Scegli un programma per gli sviluppatori

Privacy Sandbox su Android offre due programmi per aiutare le piattaforme ad tech e gli sviluppatori di app a progettare, testare e preparare le future implementazioni di produzione per gli utenti.

  • Programma Anteprima per gli sviluppatori: utilizza il Programma Anteprima per gli sviluppatori per eseguire test iniziali delle API proposte, valutare come integrarle con le tue soluzioni e fornire feedback. Introdurremo nel tempo nuove API e funzionalità in questo programma e promuoveremo le API stabilizzate nel programma beta.

  • Programma beta: utilizza il programma beta per integrare le tue soluzioni con le API Privacy Sandbox stabili per i test su un numero limitato di dispositivi Android 13 in produzione, che aumenterà nel tempo. Accedi alle API nelle release beta tramite l'SDK Extensions, un nuovo meccanismo per fornire funzionalità al di fuori delle principali release di Android.

Mentre leggi la documentazione di Privacy Sandbox su Android, utilizza questi pulsanti Anteprima per sviluppatori o Beta per selezionare la versione del programma che stai utilizzando, poiché le istruzioni possono variare.

Programma beta

Il programma beta Privacy Sandbox su Android, a partire da gennaio 2023, fornisce API stabili. Stiamo pianificando diverse release beta nel corso del 2023. Puoi utilizzare le release del programma beta per creare e testare soluzioni per i test di produzione limitata su dispositivi mobili Android 13. Inizieremo a supportare solo una piccola percentuale di dispositivi, aumentandone il numero nel corso del tempo. Per partecipare, le organizzazioni possono richiedere l'accesso per un numero limitato di dispositivi, oltre a registrare le app che utilizzeranno le API Privacy Sandbox.

Per SDK Runtime, stiamo usufruendo di una beta chiusa per consentire agli sviluppatori di testare la distribuzione di SDK abilitata per runtime su determinate app.

Per utilizzare la release beta, gli sviluppatori dovranno compilare le loro soluzioni con un aggiornamento dell'estensione SDK livello API 33.

Estensioni SDK Android

Le API stabili nelle release beta vengono fornite tramite il nuovo metodo di rilascio Estensioni SDK Android. Questo metodo di rilascio consente il rilascio di funzionalità Android stabili tra una release principale e l'altra. È dotato di un nuovo meccanismo di controllo delle versioni che rende disponibili le nuove API alle app su più livelli API utilizzando gli aggiornamenti di sistema di Google Play. L'estensione di Privacy Sandbox su Android SDK si chiama Estensioni AdServices. Per ulteriori informazioni sulle estensioni dell'SDK Android, consulta 'sdkextensions'.

Inizia

Per iniziare, segui questi passaggi:

Passaggio 1: registrati e registrati al programma beta

  • Registrazione: devi completare un processo di registrazione per utilizzare le API relative agli annunci.

  • Registrati: per partecipare al programma beta, devi anche registrarti qui. Per registrarti, hai bisogno di informazioni relative alla procedura di registrazione. La registrazione ti consente di:

    • Abilita i tuoi dispositivi per test interni.
    • Specifica un numero limitato di app pubblicate sul Google Play Store che possono integrare direttamente API incentrate sulla tutela della privacy o integrare soluzioni SDK che utilizzano le API.
    • Testare la distribuzione di SDK abilitati per il runtime utilizzando il Google Play Store. Questo passaggio non è obbligatorio se devi solo testare SDK Runtime on-device.

Passaggio 2: configura l'ambiente di sviluppo

Devi configurare l'SDK Privacy Sandbox su Android in Android Studio.

Passaggio 3: configura le autorizzazioni AdServices

Devi dichiarare autorizzazioni specifiche per l'API e configurare l'accesso dell'SDK alle risorse gestite dall'API di destinazione.

Passaggio 4: configura l'immagine di un dispositivo o di un emulatore

Per eseguire il test end-to-end, devi interagire con un dispositivo Android 13 supportato o utilizzare un'immagine emulatore per l'estensione SDK appropriata.

Passaggio 5: configura i dispositivi per l'utilizzo di Privacy Sandbox su Android

Devi configurare una serie di impostazioni per attivare (o disattivare) Privacy Sandbox su Android in modo che venga eseguita sui dispositivi.

Quali risorse per sviluppatori sono disponibili?

Il programma beta Privacy Sandbox su Android include i seguenti strumenti e risorse.

Immagini di sistema di SDK ed emulatori

Con Android Studio puoi scaricare l'estensione dei servizi pubblicitari più recente e le immagini di sistema dell'emulatore tramite SDK Manager. Le API Privacy Sandbox sono finali per la specifica release dell'estensione dei servizi pubblicitari. Scopri di più su come configurare l'ambiente di sviluppo e l'accesso API.

API Reference

È disponibile il riferimento API beta completo.

Assistenza e feedback

Mentre esegui test e sviluppi con Privacy Sandbox su Android, consulta le note di rilascio e utilizza il tracker dei problemi per segnalare problemi e fornire feedback.

Sequenza temporale e aggiornamenti

Il programma beta Privacy Sandbox su Android inizia all'inizio del 2023 per una piccola percentuale di dispositivi. Con la versione beta puoi creare e distribuire soluzioni per i test di produzione limitati. Prevediamo di ripetere le versioni beta per gli sviluppatori nel corso del 2023.

Mantieni aggiornato l'ambiente di sviluppo

Ti consigliamo vivamente di mantenere aggiornato il tuo ambiente di sviluppo con la release più recente. Quando saranno disponibili nuovi aggiornamenti, ti invieremo una notifica sul Blog per sviluppatori Android e nella pagina degli aggiornamenti dei progressi. Registrati anche per ricevere gli aggiornamenti via email, per ricevere un messaggio anche nella tua posta in arrivo.